Political Coaching

Buoni spropositi, scongiuri e profezie per il 2017

31 Dic 2016


Per scaramanzia e ad ogni buon conto per il nuovo anno, proporrei una serie di buoni spropositi, scongiuri e profezie. A scelta, ovviamente, perché tutti insieme mi parrebbero piuttosto onerosi.
 
1) La disoccupazione giovanile diminuirà rispetto all'anno passato perché ci sono state meno nascite.
 
2) Ogni problema della scuola sarà risolto perché l'algoritmo degli spostamenti degli insegnanti è stato hackerato dai russi; inoltre gli alunni studieranno a labbra chiuse tutte le materie che si riferiscono alla cultura occidentale.
 
3) Il parlamento italiano funzionerà a targhe alterne perché si è tutto trasferito nelle procure di Roma, Milano, Napoli, Firenze, Bari, Torino, Palermo, Reggio Calabria, Genova. Eccetto che a Venezia perché c'era l'acqua alta. I giudici sono riusciti a far accettare una legge per cui possono lavorare fino a centotre anni. La Cassazione ha comprovato all'unanimità.
 
4) Voteremo dodici referendum: in sei vincerà il sì, in sei il no. Però si dirà che a una metà della popolazione italiana si sono confuse le idee, sicché per strada si vedrà gente vagare con lo sguardo vacuo e chiedere ai passanti: "il sì è sì o no?". Ma nemmeno i passanti sapranno che dire.
 
5) Il ministero della Ricerca Scientifica invierà una circolare in cui l'espressione "piove governo ladro" non avrà più validità né scientifica né giuridica.
 
6) Sulle più importanti reti televisive saranno organizzati violenti dibattiti sull'argomento. Ma su facebook la sua validità scientifica sarà taggata da otto milioni trecentoquantatremila seicento tre "mi piace".
 
7) All'Azienda Trasporti del Comune di Roma arriveranno degli autobus di nuova generazione che si guidano senza autista. Non si capirà bene però perché quegli autobus dopo che hanno caricato quindici persone non si fermano più alle fermate successive.
 
8) Il ministero della Salute suggerirà di quintuplicare il ticket a tutti coloro che: bevono più di due bicchieri di vino al giorno, fumano più di dieci sigarette al giorno, stanno più ottantasei minuti al giorno al cellulare o su un social network, bevono la birra direttamente dalla bottiglia, fanno sesso fra colleghi e colleghe dell'ufficio, giocano a videopoker, e altre categorie che ora non ricordo. Nello stesso tempo le farmacie vedranno impennarsi la vendita degli antidepressivi. E si chiederanno per quale motivo.
 
9) Bruxelles suggerirà all'Italia di risolvere il problema degli emigranti mettendosi a testa in giù. Le Alpi poste in mezzo al Mediterraneo faranno da barriera. Protesteranno gli Svizzeri per eccessivo avvicinamento del Sud.
 
10) Non nominare il nome di Renzi invano.
 
11) Se hai un'idea di che cos'è "chilometro zero", "sharing", olio di palma, se hai almeno tre intolleranze alimentari, se riesci a digitare con lo smartphone guardando intanto la strada, potrai partecipare a "X Factor" senza fare le preselezioni.
 
12) Se sei arrivata/o fin qui a leggere questi spropositi, significa che ti sarà giunto il mio Buon Anno. Perciò non ti manderò gli auguri tramite una "sms circolare".
 
13) Ciao 2016. Sei stato il solito bastardo come tutti i tuoi fratelli precedenti. Ma noi abbiamo imparato a fregarvi, perché siamo tutelati dall'euro.
 
14) (Aggiunto in appendice per suggerimento di un'amica) Saranno d'ora in avanti i maschi a gestire, organizzare e ad accollarsi il relativo lavoro di tutte le festività del 2017, mentre le femmine, in attesa di essere chiamate per i lauti pranzi e cene preparati con amore e competenza, converseranno con le amiche comodamente sedute in poltrona.   

di Mario Papadia
 

Immagini

Il nostro blog

La Mensa di Leonardo